Egitto


Yoga delle Dee sulle rive del Mar Rosso

Valle delle Regine e meraviglie templari dell’antica Tebe


Winter Palace, Luxor

El Quseir

Tempio di Karnak, ingresso

Karnak, sala ipostila

El Quseir

PARTENZA
29/10/2022
RITORNO
6/11/2022
PRE-ESTENSIONE
ESTENSIONE
2a ESTENSIONE
DURATA
9 giorni
PARTECIPANTI
massimo 12
GUIDA
Roberta Vivenzio

 Sintesi del viaggio


Il viaggio, ispirato a “Spiritualità e benessere”, nasce dalla collaborazione tra Monica Morganti ed Amitaba per offrire un viaggio alla ricerca di un ritrovato equilibrio post pandemia. Un viaggio di relax al femminile, alla scoperta delle acque calde e ricche di vita marina del Mar Rosso. In questo momento, come mai prima, è indispensabile trovare un luogo di pace e benessere che ci permetta di liberare lo stress accumulato in questo lungo periodo, dove, per così tanto tempo siamo stati dominati dalla pandemia. Il mare, elemento vitale primordiale e simbolo del continuo fluire armonico, rilassa il corpo e la mente, allontanando pensieri e sensazioni negative. Accompagna il viaggio una insegnante yoga certificata con la quale si sperimenta lo “Yoga delle Dee”, nella cornice di un resort molto confortevole dotato di tutte le comodità, inclusa l’ottima SPA, immersi in un suggestivo ambiente naturale, tra montagne sabbiose e il mare blu intenso.

Dopo questa bella esperienza si parte per Luxor, l’antica Tebe cuore della civiltà egizia, per immergersi nella cultura suggestiva di questa civiltà immortale, in un contorno di resti archeologici di inimmaginabile grandiosità e fascino: si visitano la Valle delle Regine, dove furono sepolte le madri, le consorti ed i figli dei faraoni, la più conosciuta Valle dei Re e gli immortali templi di Karnak e Luxor.

È viaggiando che si trova la saggezza.
  • Il Cairo
  • Hurghada
  • El Quseir
  • Luxor
  • Il Cairo

Presentazione del viaggio


Conduce il viaggio Roberta Vivenzio, insegnante di yoga ed esperta di massaggi ayurvedici olistici e cranio sacrali biodinamici. Si prevede un massimo di 12 partecipanti.

Durante il viaggio ci si dedica con la guida di Roberta allo “Yoga delle Dee”, che utilizza un insieme di tecniche ed esercizi: asana, sequenze, movimento libero guidato dalla musica, rilassamento e piccole meditazioni per risvegliare la sacralità del femminile. Un metodo molto interessante che offre una progressione legata agli elementi; si parte dal primo elemento solido, la Terra, per proseguire nella fluidità dell’’Acqua, s’incontra la prima trasformazione attraverso il Fuoco, si giunge con la coscienza del respiro all’Aria per arrivare fino al quinto elemento, l’Etere, che conduce alla “coscienza di sé stessi”, con una particolare attenzione e collegamento agli archetipi delle dee, con i loro aspetti simbolici più interessanti e riconducibili ai nostri tempi.

È uno Yoga semplice, leggero e divertente adatto ad ogni livello per accompagnare il corpo e la mente verso un benessere gentile tutto al femminile. Per approfondire: g.co/kgs/Mi3Ymw.

Per chi lo desidera Roberta è disponibile per massaggi individuali olistici e cranio sacrali biodinamici.

NOTA TECNICA

Si alloggia in alberghi di ottima qualità, il Movenpick ad El Quseir, ottimamente posizionato e ben gestito con una SPA di livello internazionale, e lo storico Winter Palace a Luxor. Per i trasferimenti si utilizzano mezzi privati di recente immatricolazione e dotati di aria condizionata. Il clima è secco, non sono previste piogge, a El Quseir sul Mar Rosso a inizio novembre la temperatura minima prevista è di 20°C e la massima 28°C con una temperatura dell’acqua di 26°C, a Luxor minima 11°C e massima 28°C.

 Programma del viaggio


1°g.  Sabato 29 ottobre, Italia – Cairo – Hurghada  
I voli suggeriti sono della Egypt Air, che offre partenze da Roma e da Milano, ed ha una buona connessione sul rientro da Luxor.  Da Roma Fiumicino ci sono due partenze, alle 14.00 con arrivo al Cairo alle 17.05 o alle 18.20 con arrivo alle 21.25 o da Milano Malpensa alle 17.50 con arrivo alle 21.30. Dal Cairo si prende il volo, sempre Egypt Air, per Hurghada alle 22.30 con arrivo alle 23.30. (Orari da confermare) Qui è in attesa dei partecipanti il corrispondente locale di Amitaba per il trasferimento all’hotel Mercure Hurghada (4* – mercure.com-hurghada.com/en/), a pochi minuti dall’aeroporto (dista 16 km).

2°g.  30/10 Hurghada – El Quseir    
Si fa colazione con calma, un meritato relax dopo il viaggio e il tardo arrivo di ieri; la partenza è alle 11.00. Si parte con un pulmino privato dotato di aria condizionata seguendo verso sud la costa del Mar Rosso, la strada è veloce e ben tenuta. Il Movenpick Resort (5* – movenpick.com/en/africa/egypt/el-quseir/resort-el-quseir) dista 125 km, meno di due ore di viaggio. Questa comoda struttura è posta su di una lunga spiaggia dorata lambita da un mare trasparente con una ricca barriera corallina incontaminata, popolata da pesci multicolori, ed offre una vasta gamma di possibilità, da soddisfacenti nuotate con maschera e pinne a immersioni che possono essere fatte anche con partenza da terra, adatte per ogni livello di esperienza, perché le zone di barriera corallina crescono già nel punto di balneazione al largo della spiaggia, fino ad arrivare a notevoli profondità. Giunti a destinazione si prendono le stanze, tutte con vista sul mare, e si pranza. Il ben fornito e ricco buffet è aperto fino alle 15.00. Nel pomeriggio è prevista una prima lezione di yoga delle dee con Roberta Vivenzio e un massaggio di benvenuto nella SPA, poi relax al mare o nelle 2 piscine. La cena e tutti i pasti durante il soggiorno sono inclusi presso il ristorante Orangerie con un vario ed ampissimo buffet (colazione 6.30 – 10.30; pranzo12.00 – 15.30; cena 18.00 – 21.30), oltre a due ristoranti con menù alla carta, e una gradita offerta di spuntini.

3°g. – 6°g. (31/10 – 3/11) Soggiorno e attività a El Quseir
Al mattino e al tramonto si tengono due sessioni di Yoga. Il luogo è perfetto per il relax, con tante possibilità da fruire nel corso della giornata, con la spiaggia privata e la barriera corallina ideale per il nuoto pinnato, o, se si preferisce, il bordo piscina. Se ci si sente più attivi: tennis, squash, tiro con l’arco, pallavolo, equitazione e cammello, o si può cogliere l’occasione per partecipare a una gita in barca a Elphinstone o Salem Express. La SPA (raspaeg.com) poi offre massaggi, eseguiti anche con olio aromatico. Gli oli aromatici hanno infatti vari benefici curativi: usando gli estratti essenziali di fiori, erbe e piante, possono essere usati per trattare una vasta gamma di disturbi fisici ed emotivi. Nella SPA si trova anche un’area  termale umida che offre una vasca idromassaggio, una sauna, un bagno di vapore, docce e un’area relax.
Il terzo giorno (27/4) nel pomeriggio è prevista una escursione alla vicina El Quseir, una cittadina portuale fondata oltre 5000 anni fa, identificata dagli archeologi come lo storico porto di Myos Hormos, il più antico d’Egitto, le cui rovine sono ancora visibili. Si visitano la fortezza, costruita dal sultano Selim I nel 1517 per proteggersi dalle pressioni dei portoghesi, e il ricco bazar. Al ritorno, prima di cena, Yoga in spiaggia o nel giardino.

7°g.  4/11 El Quseir – Luxor  
Sessione mattutina di Yoga e, dopo colazione, si lascia verso ovest la costa del Mar Rosso con un pulmino privato dotato di aria condizionata immergendosi nel deserto; Luxor dista 228 km, un tragitto che richiede fino a 5 ore di viaggio. Giunti a destinazione ci si accomoda nello storico Winter Palace (sofitel-winter-palace-luxor.hotels-luxor-egypt.com/en), alloggiando in stanze con vista sul fiume Nilo. Il Sofitel Winter Palace  è un lussuoso hotel 5 stelle costruito nel 1886 dagli esploratori britannici lungo le rive del Nilo tra lussureggianti giardini tropicali e antichi templi. La grande scalinata nell’atrio e gli stupendi lampadari di vetro soffiato danno un gradevole benvenuto. Ma ancor più suggestivi sono i corridoi dei piani superiori dove si affacciano le camere: lunghi e larghissimi, ricoperti da un soffice tappeto, punteggiati qui e là da tavolini, poltroncine ed abat-jour accese che creano un’atmosfera da intimo salottino. Ogni locale trasuda la gloria dei fasti e dell’eleganza di questo albergo storico. Così come il Lounge immenso con arredi d’epoca e la sala in cui gustare una colazione deliziosa, con innumerevoli proposte dolci e salate. Il giardino è un’oasi di pace e di fresco in cui passeggiare, o fare una nuotata nella splendida piscina.
Pomeriggio di relax, con la sessione  di yoga delle dee nel bel giardino. Attende le ospiti solo il salone di bellezza dell’hotel, dove viene offerta alle nostre partecipanti una decorazione con l’henne. In serata ci si reca al grandioso tempio di Karnak per assistere allo spettacolo ‘Suoni e luci’; l’impatto che si ha passeggiando tra le 134 gigantesche colonne dell’immensa sala ipostila del tempio di Amon è semplicemente grandioso. Karnak è forse il più celebre dei templi antichi di questa misteriosa terra, un complesso che venne sviluppato nel corso di 2000 anni arrivando a coprire un’area di 100 ettari; vi si legge l’opera di sovrani di epoche diverse, da Hatshepsut, Thutmosi III, Sethi I a Ramesse II, e il santuario originario del Grande Tempio di Amon fu eretto ancora prima, durante il Medio Regno, intorno al 1900 a.C., ed anche in età post-faraonica i tolomei, i romani ed i primi cristiani hanno lasciato la loro impronta.  Pranzo e cena liberi.

8°g.  5/11 Luxor    
Sessione mattutina di yoga e, dopo colazione, ci si dedica alla visita della Necropoli di Tebe nella Valle dei Re e delle Regine, sulla riva sinistra del Nilo, la sponda dedicata al regno dei morti. Del tempio di Amenofi III oggi rimangono solo due enormi statue assise del faraone, alte 20 metri e chiamate Colossi di Memnone. Si scopre il grandioso tempio della Regina Hatschepsut, che detenne il titolo di faraone nella XVIII Dinastia. Nella Valle dei Re si trovano le tombe dei sovrani della XVIII, XIX e XX Dinastia, scavate nella roccia calcarea. La maggior parte delle 63 tombe finora scoperte è decorata con vivacissimi affreschi policromi, che di solito hanno per soggetto le varie fasi del viaggio affrontato dal defunto nell’aldilà. Si prosegue per la Valle delle Regine dove si trovano oltre 70 tombe scavate a partire dalla XVIII Dinastia (ossia attorno alla metà del XVI secolo a.C.), destinate ad accogliere le spoglie mortali delle consorti reali, dei principi e delle principesse di sangue reale. Rientrati in hotel, nel pomeriggio ci si reca al vicinissimo tempio di Luxor, che risulta particolarmente suggestivo con il calare del sole. Sessione di Yoga prima di cena. Pranzo e cena liberi.

9°g.   Domenica 6 novembre, volo per l’Italia
Ci si reca presto all’aeroporto di Luxor dove Egypt Air parte per Cairo alle 8.10 con arrivo alle 9.20. La partenza per Roma Fiumicino è alle 13.55 con arrivo alle 17,20; per Milano Malpensa alle 12.55 con arrivo alle 16.50. (Orari da confermare)

 

COSTO DEL VIAGGIO

€ 1680; + € 100 dopo il 15/9/’22 – Minimo 3 e massimo 12 partecipanti

La quota comprende: le spese di iscrizione, le Polizze Assicurative di viaggio (Viaggi rischio zero e polizza base Europ Assistance – su richiesta, su E.A. possono essere estesi i massimali con un costo di € 70 ed emessa la Polizza di Annullamento che costa 5,5% del valore del viaggio), la prenotazione dei voli internazionali se richiesta, la pensione completa a El Quseir e la colazione nelle altre località, la presenza della guida italiana per tutto il viaggio che tiene le lezioni di yoga, una guida locale che parla italiano per le visite a Luxor, gli ingressi ai siti citati, lo spettacolo “Suoni e luci” a Karnak, il massaggio di benvenuto presso la SPA del Movenpick, l’escursione a El Quseir e le decorazioni henne a Luxor.

La quota non comprende: i voli, che costano da € 450 a € 600 in funzione della data di prenotazione e della compagnia prescelta, il visto, il supplemento per la camera singola, le bevande, le visite e le escursioni non in programma, le mance e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Voli: Amitaba scorpora dalla quota del viaggio il costo dei voli per permettere a coloro che ne hanno la possibilità di usufruire di eventuali sconti e/o tariffe agevolate o di effettuare autonomamente le prenotazioni.

Supplementi: € 100 se si prenota dopo il 15/9/2022, € 310 per la stanza singola, € 50 con 4 partecipanti, € 100 con 3.

Visti e documenti: il visto egiziano viene rilasciato all’arrivo nel Paese e costa $ 25 o equivalente in euro; il passaporto deve avere almeno sei mesi di validità dal momento dell’ingresso.

RICHIESTA INFORMAZIONI

Per qualsiasi domanda e curiosità,
compila tutti i campi del form:

     DOCUMENTI DI VIAGGIO

    PAESI E TRADIZIONI

    Entra nella sezione dedicata agli approfondimenti culturali:

    Dipinti egizi

     GALLERIA FOTOGRAFICA

    Karnak, Luxor
    Movenpick a El Quseir
    Winter Palace, Luxor
    El Quseir
    Tempio di Karnak, ingresso
    Karnak, sala ipostila
    El Quseir
    Tempio di Karnak, Luxor
    Movenpick a El Quseir
    Winter Palace, Luxor

    L’iscrizione e la partecipazione al viaggio è regolata dalle Condizioni Generali di Partecipazione; la quota include la polizza “Assistenza sanitaria, rimborso spese mediche e danneggiamento bagaglio” fornita da Europ Assistance, la polizza “Viaggi Rischio Zero” di UnipolSai Assicurazioni e la polizza “Filodiretto Protection” fornita da Nobis Compagnia di Assicurazioni. Le normative (Condizioni Generali e polizze assicurative) sono visibili nel sito di Amitaba e presso il nostro ufficio.

    Amitaba S.r.l. è un operatore turistico legalmente costituito con sede in viale Ca’ Granda, 29 a Milano, iscritto al Registro Imprese della Camera di Commercio di Lecco col numero 313373, REA numero 1623197, partita IVA 13152290154. È autorizzato a svolgere la propria attività con licenza rilasciata con il decreto della Provincia di Milano numero 67762/00 del 30/10/2000. Amitaba S.r.l. ha stipulato ai sensi dell’art. 50 del Codice del Turismo (D.lgs 79/2011) una polizza per la Responsabilità Civile Professionale con la UnipolSai Assicurazioni n. 100073953 per un massimale di € 2.065.000,00.