Skip to main content

Naira Grigoryan

Naira Grigoryan, guida armena

Naira Grigoryan è armena e parla fluentemente italiano, francese e russo. Dopo essersi laureata con un Master in Filologia presso l’Università di Erevan si è recata in Italia nel 2004 per studiare arte e la lingua italiana presso l’Istituto Michelangelo di Firenze, ed a seguire ha poi frequentato le Università degli Studi di Perugia e Milano; nel 2022 ha seguito il programma di formazione UNHCR dell’Onu. Attualmente ad Erevan è docente d’italiano e negli ultimi anni ha anche lavorato come interprete per diverse delegazioni ufficiali. Ha tradotto diversi testi italiani in armeno, tra cui il libro di Gianni Rodari “Le avventure di Cipollino”, ed ha anche tradotto in diretta un’edizione del festival di Sanremo per la televisione armena. Naira ha una lunga esperienza in campo turistico, avendo lavorato anche in ambito organizzativo per l’agenzia Intour. Dal 2005 è attiva nella guida di viaggi culturali in Armenia, e grazie alle sue conoscenze e capacità offre a chi esplora l’Armenia con lei una visione precisa ed approfondita della storia, dell’arte e della cultura del suo Paese.