Skip to main content
Massimo Dusi

  Autore

Massimo Dusi

  Titolo

Il lago delle visioni: racconti himalayani

  Contenuti

Massimo Dusi, grande conoscitore della tradizione tibetana ed anche traduttore per gli insegnamenti di diversi Lama, purtroppo ci ha lasciati nel 2020; questo suo piacevolissimo libro di racconti ci avvicina ad un mondo fantastico dove l’immaginario non si distingue facilmente del tangibile.
Alessandro Zuzic


Un viaggio in Tibet può essere un’occasione davvero unica per capire se stessi. Ma è difficile raccontare poi le proprie impressioni in modo efficace, comunicando ad altri l’interesse per tutto ciò che si è vissuto. Sono lontani i tempi in cui Giuseppe Tucci si avventurava a Lhasa e oltre: il Tibet colonizzato dalla Cina non è più una terra misteriosa e inaccessibile. Oggi un trekking nell’Himalaya richiede soprattutto molta pazienza per gli infiniti inconvenienti, i ritardi, la fatica dell’altitudine, le strade piene di buche, l’invadenza di altri turisti. Massimo Dusi affronta ogni ostacolo con grande gentilezza e allegria; i suoi racconti di viaggio, arricchiti da episodi fantastici quali un incontro con una famiglia di yeti che chiede disperatamente aiuto, un sogno con Fellini, un viagggio fantascientifico a ritroso nel tempo, uno strano monastero di Berretti Blu, hanno un ritmo veloce, al contrario dei veicoli cinesi, indiani e nepalesi che lo trasportano da un punto all’altro della catena himalayana. Il libro che ne risulta si legge tutto d’un fiato e si fa apprezzare per la profonda conoscenza della cultura buddhista di quest’area.

  Tag